Psicologo Genova

In alcuni periodi della vita ci troviamo ad affrontare crisi o difficoltà che non riusciamo a superare da soli. Spesso è in questi momenti che siamo più disposti a intraprendere la strada che porta ad un cambiamento. Chiedere un aiuto rappresenta il primo passo per fronteggiare una situazione difficile che, a lungo andare, può interferire con la quotidianità.

Gli interventi di sostegno psicologico individuale sono fondamentali in situazioni di disagio emotivo e relazionale, in presenza di crisi durante il ciclo di vita, o semplicemente per avere maggior consapevolezza riguardo ciò che accade dentro di sè; sono volti ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità di un individuo e per acquisire nuovi strumenti volti a migliorare la qualità della vita sia in mabito privato che professionale.

L’elemento essenziale di questo è l’incontro con l’altro, una dimensione che va ben oltre le singole entità “io” e “tu”, oltre anche la semplice somma di queste due parti: incontrare l’altro significa essere partecipi di una dimensione terza, quella intersoggettiva. Un territorio, questo, che di fatto non appartiene a nessuno, ma all’interno del quale giocano forze molto potenti.

“Chi viaggia senza incontrare l’altro, non viaggia, si sposta.”

-Alexandra David-Néel

Perchè chiedere aiuto

In alcuni momenti della propria vita, a causa di eventi imprevisti esterni o interni (cambiamenti, fasi evolutive, lutti, malattie, separazioni. problemi lavorativi o relazionali etc) può accadere di non riuscire a gestire la situazione da soli, a superare le difficoltà che ci si presentano davanti e di perdere il proprio equilibrio emotivo.

Accade quindi di sentirsi spesso soli, spaventati, confusi; ciò può arrivare ad impedirci di vivere una vita sufficientemente appagante e portarci a fare grande fatica nella relazione con noi stessi e a volte anche con gli altri.

Alcuni pensieri e bisogni possono quindi diventare disfunzionali e influire così in modo negativo nella propria vita.

Talvolta tutto questo essere o sembrare passeggero, altre volte diventa difficile da gestire, in questi casi questi vissuti o pensieri non vanno trascurati, ma visti come segnali importanti.

Chiedere aiuto, anche se per alcuni è difficile, è il primo passo per iniziare a recuperare quell’equilibrio che sentiamo essere venuto a mancare.

Chi sono

Dott.ssa Simona ReboraPsicologa e Psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli psicologi della regione Liguria numero 07/2171.

Mi sono formata presso l’Università degli studi di Genova, dove ho conseguito la laurea specialistica, con lode, in Psicologia clinica e di comunità. Ho proseguito la specializzazione in psicoterapia presso la “Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica – S.P.P.” di Torino.

Ho coltivato l’interesse per la clinica prediligendo scelte formative che mi garantissero esperienze di contatto diretto con la persona e attenzione alla sua specifica richiesta:

  • presso la Comunità Terapeutica Riabilitativa “Villa Santa Maria”  a Campomorone;
  • presso il reparto Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell’Ospedale Villa Scassi, Genova-Sampierdarena;
  • presso il Centro di Salute Mentale della Asl3 Genovese (Distretto 10), Bolzaneto.
  • presso il Centro di Salute Mentale della Asl3 Genovese (Distretto 11), Genova centro.

 

Svolgo l’attività di libera professione in ambito clinico, presso i miei studi, offrendo un servizio di psicodiagnosi, consulenza e sostegno psicologico, psicoterapia rivolto al singolo rispetto ai diversi momenti di disagio che possono emergere nel corso della vita.

Aree di intervento principali:

  • Psicodiagnostica
  • Difficoltà relazionali
  • Disturbi d’ansia
  • Disturbi dell’umore

Svolgo inoltre l’attività di libera professione per la FIDES MEDICA S.p.a., occupandomi di riabilitazione psicologica e psichiatrica.

Insieme altre figure professionali, sanitarie e non, ho dato vita al progetto “Casa di Quartiere – Barabini di Trasta”, dove mi occupo di psicodiagnosi, consulenza e sostegno psicologico, psicoterapia, conduzione di gruppi e di supervisionare i progetti socio educativi presenti all’interno del progetto.

Sono infine membro del Se.P, Servizio Psicosociale della Croce Rossa Italiana, inserita nell’Albo degli operatori con la funzione di psicologo. Tale servizio si occupa quotidianamente di interventi territoriali di area sociale ed entra inoltre in funzione in caso di emergenze e catastrofi.